SERVIZI PEDAGOGICI

La ripartizione dei Servizi pedagogici, nominata dai singoli gestori, è costituita dalle coordinatrici educative e didattiche delle singole Scuole e da un gruppo di insegnanti scelte fra quelle disponibili con più anni di servizio e più titoli, al fine di promuovere il coordinamento e il raccordo con le Scuole in rete, secondo quanto riportato nell’accordo di rete.


Assicura alle Scuole in rete il coordinamento pedagogico – didattico, in particolare promovendo il progetto delle Scuole, al suo interno, la programmazione educativo – didattica e guidando l’attività del personale insegnante, supportandogli organismi gestionali.


Supporta gli organismi gestionali delle scuole in rete nell’elaborazione di progetti pedagogici specifici.Svolge attività di ricerca, innovazione e sperimentazione nell’ambito dei progetti di aggiornamento e formazione in servizio del personale insegnante su molteplici problematiche di carattere pedagogico – didattico – metodologico.


Realizza attività di documentazione e di consulenza sui diversi piani, ivi compresi quello dell’integrazione scolastica dei bambini in difficoltà e quello della promozione del rapporto asilo nido – scuola materna – scuola elementare.
Sviluppa Cd multimediali e interattivi per insegnanti e alunni in armonia con le indicazioni Ministeriali e il Progetto Educativo delle Scuole assistite, favorendo un approccio piacevole alle nuove tecnologie della comunicazione e alle metodologie della didattica

SERVIZI AMMINISTRATIVI

I servizi amministrativi comprendono i servizi pedagogici.
I servizi amministrativi riguardano le attività di segreteria collaterali alla gestione di una scuola d’infanzia.
L’area relativa ai rapporti con la Direzione Regionale esplica tutte le funzioni di consulenza, assistenza, elaborazione e archivio elettronico di tutte le pratiche specificatamente dirette alla Direzione Regionale, MIUR e C.S.A. e più precisamente

  • Applicazione L.62/00 e successive integrazioni e modifiche;
  • Nuova apertura scuola – Conferma Funzionamento;
  • Richiesta di parità scolastica;
  • Nomine personale docente e coordinatrice attività educative e didattiche;
  • Certificati di servizio;
  • Variazione sede, legale rappresentante, ecc..;
  • Domanda di funzionamento;
  • Progetti finanziati dalla Regione – MIUR;
  • Organi collegiali;
  • Domanda di funzionamento;
  • Verbalizzazioni;
  • Predisposizione modulistica e griglie tipo;

 

Inoltre la scuola potrà usufruire di un’area dedicata dove potrà consultare e a volte compilare i seguenti moduli:

  •  Iscrizione alunni;
  •  Elenchi alunni distinti per sezione,amessi gratuitamente,portatori di handicap;
  • Regolamento interno;
  • Carta dei servizi;
  • Bilancio preventivo;
  •  Regolamento consuntivo;
  • Modulistica;
  •  Griglie tipo.

SERVIZI GESTIONALI

I servizi gestionali assicurano, oltre ai servizi pedagogici e ai servizi amministrativi, il controllo di gestione economica organizzativa.
Garantisce, attraverso il coordinamento dell’attività dei servizi, la consulenza su tematiche e problematiche di particolare rilevanza, attualità e interesse nell’ambito delle proprie competenze.
Progetta e sviluppa i programmi di ricerca che investono i settori di competenza. Si articola nel servizio amministrativo e nel servizio formazione e relazioni.
Mira a strutturare, all’interno della scuola, attraverso un’attenta analisi dei costi, un’organizzazione di risorse umane, materiali ed economiche, che assicuri una gestione più efficace, dinamica e funzionale , garantendo qualità del servizio offerto alle famiglie fruitrici.


I servizi gestionali si articolano su tre linee funzionali riguardanti rispettivamente:

  • BILANCIO: l’amministratore ed il controllo di bilancio, secondo le indicazioni della Legge 62/00, per centri di costo al fine di garantire un ottimale uso di risorse interne di ciascuna scuola;
  • CONTABILITA’: la gestione amministrativo-contabile delle scuole consiste nel fornire alle stesse servizi di consulenza e supporto finalizzati all’assolvimento di tutti gli innumerevoli adempimenti di natura fiscale e contabile cui sono sottoposti, grazie anche al regime della contabilità prescelta sulla base di especifiche esigenze e configurazioni; sempre con riferimento a questo specifico livello di intervento vengono garantiti percorsi formativi e di aggiornamento destinati ai collaboratori dei singoli utenti allo scopo di rendere sempre più precisa e puntuale l’amministrazione delle scuole;
  • PAGHE: la cura di tutti i servizi riguardanti l’amministrazione del personale, dall’assunzione al trattamento economico (gestione dei trattamenti di fine rapporto, indennità spettanti, adempimenti previdenziali previsti dalla normativa e dai contratti in vigore, fino all’assistenza e alla predisposizione della documentazione per il trattamento pensionistico del personale.)

EDUCATION MARKETING

Education Marketing  tutte le pratiche di marketing e comunicazione che concorrono a comunicare il valore di un’istituzione formativa, a definirne l’identità, a diffondere e migliorarne l’immagine, e, principalmente, ad aumentare gli iscritti. Il sito è il bigliettino da visita della Scuola. Ha come obiettivo quello di far conoscere la vostra realtà, le vostre attività e i vostri servizi, valorizzandola usando grafiche ad hoc e con tecnologia di ultima generazione. I social Network per le scuole? Una risorsa. La funzione principale dei social network è comunicare. I social network sono un canale di comunicazione da cui non si può ormai prescindere se si vuole implementare una strategia di marketing efficace.

Realizziamo siti internet utilizzando le più moderne tecnologie di programmazione.

Gestiamo l’immagine aziendale sui social network e studiamo campagne social marketing ad hoc.